COME PUBBLICIZZARE E FAR CONOSCERE IL VOSTRO LIBRO



Bravi, avete scritto una storia e avete trovato anche un editore disposto a pubblicarla. Ma adesso?
La pubblicazione è solo il primo passo: c’è lo scrittore, c’è l’editore ma mancano i lettori, ovvero l’anello più importante della catena. Ecco qualche consiglio per attrarne alcuni, per creare un po’ di curiosità attorno al vostro libro e aumentarne la visibilità (e le vendite, si spera).

Prima ancora che il libro esca PARLATENE con amici e conoscenti, senza insistenze (i lagnosi non li sopporta nessuno e il mondo è restio a far loro favori). Dovete sapere che il PASSAPAROLA è un ottimo mezzo per diffondere la notizia e per dare visibilità al titolo (non solo per le vendite immediate). Vi spiego perché: mettiamo che Mario, il vostro vicino di casa, voglia vedere cosa combinate quando non siete occupati a fargli tremare le pareti con il vostro stereo perennemente a manetta. Mettiamo anche che vostro cugino di secondo grado Isidoro (che magari non è neanche un lettore) voglia semplicemente compiacervi e farvi trovare il vostro libro sul tavolo la prossima volta che andrete a trovarlo. Che succede? Succede che Mario e Isidoro andranno dal libraio a chiedere informazioni (e magari a prenotare il libro) e quest’ultimo, il libraio, metterà in moto le rotelline che gli girano in testa (se ne ha), domandandosi: “Cavolo, questo libro deve ancora uscire e già me ne hanno chieste due copie, sarà bene che..." Richiamerà il rappresentante dicendo: “Hai presente quel libro di Pinco Pallino? Sì, quello che ho ordinato in unica copia… guarda, mandamene cinque”. Il risultato sarà che il vostro libro anziché perdersi in unica copia dentro lo scaffale verrà posizionato in pila, quindi in bella vista. Ovviamente anche parlarne dopo che il volume ha visto la luce è cosa buona.
Ora, questa cosa non dovrei dirla, ma ho fatto tante cose che non avrei dovuto e fare… e il più delle volte mi sono divertito un sacco. Tempo fa ho conosciuto un signore che si è ingegnato a dar visibilità al suo testo in questo modo: ha convinto nonni, zie, colleghi e amici a fare il giro delle librerie chiedendo la disponibilità del suo libro. E i librai di mezza Italia, vedendo il numero di richieste, hanno ordinato il libro a pacchi. Il comportamento è stato, insomma, tutt’altro che etico, ma il libro ha goduto di un posizionamento “di favore” all’interno dei negozi. Il lato negativo è che non sempre la visibilità è direttamente proporzionale alle vendite, l’editore potrebbe aver stampato, anziché le 300 copie abituali, 4000 copie che poi potrebbero essergli tornate sul groppone. Copie che lui, l’editore, ha pagato. E, ve lo dico da libraio, se vi sgamo a fare una cosa del genere… prima vi uccido, poi infierisco sulla carcassa e, infine, mi attrezzerò a utilizzare le vostre cavità oculari come portamatite.

Un altro motivo che potrebbe spingervi a non inimicarvi il libraio è che questo potrebbe essere disposto a tenere comunque alcune copie del vostro libro in deposito (soprattutto se siete del posto). Quindi FATE IL GIRO DELLE LIBRERIE E CERCATE DI CONVINCERE I LIBRAI A TENERE IN NEGOZIO QUALCHE COPIA DEL VOSTRO LIBRO.

CERCATE DI ORGANIZZARE UN BUON NUMERO DI PRESENTAZIONI, tenendo presente che più la libreria (o la biblioteca o la sala conferenze o… be’, avete capito) è vicina a voi e ai vostri amici, più l’evento ha possibilità di successo. In realtà, non sono molte le persone interessate ad assistere a una presentazione di un romanzo di cui non conoscono né la storia né l’autore (diverso è se a pubblicarvi è un grande editore). Quindi se ne avete la possibilità – e le capacità -, qualora vi venga concesso di parlare del vostro libro in un luogo a 300 km da casa vostra, cercate di enfatizzare il tema, più che le vostre abilità stilistiche. Mi spiego: se avete scritto un romanzo in cui la protagonista soffre di disturbi alimentari potreste mettervi d’accordo con un medico che si occupa, appunto, di disturbi alimentari… al libraio potreste proporre un incontro sull’alimentazione all'interno del quale verrà collocata la vostra storia. Cercate di far occupare la mansione di relatore (il tipo che vi fa le domande) da una persona competente (uno scrittore, un giornalista ecc…). Presentare il libro è importante non solo per le vendite immediate (non pensate di vendere 150 copie in un colpo solo, una decina di copie è già un ottimo risultato) ma, soprattutto, per prolungare la permanenza del vostro libro all’interno della libreria. Un libraio che vede le vendite del tal libro ferme da un po’ potrebbe decidere di rendere il titolo, al contrario se si accorge che il libro ha venduto bene potrebbe tenerlo ancora o addirittura aumentarne le copie in giacenza.
Certo, siete brillanti e non sapete cosa voglia dire “avere il braccino corto”. Regalate pure delle copie del vostro libro, ma solo alle persone a cui siete più legati, non a cani e porci. Molto meglio se i cani e i porci il libro se lo vanno a comperare in libreria.

PARTECIPATE A PIU’ CONCORSI LETTERARI PER ROMANZI EDITI CHE POTETE, alcuni sono gratuiti altri no, vedete un po’ voi e decidete a seconda delle vostre disponibilità. Il lato positivo della faccenda è che il se il libro vince acquista prestigio, se non vince fa comunque parlare un po’ di sé. Inoltre avrete modo di addentrarvi più in profondità nella comunità degli scrittori, scrittori che sono anche lettori.

CREATE UN SITO INTERNET sul libro o, in generale, sulle cose che vi riguardano come autori. Parlate del libro, delle presentazioni, delle recensioni e delle interviste che vi fanno. Possibilmente date modo ai lettori di poter leggere un estratto del romanzo, se è gradevole potrebbero essere invogliati ad acquistare il libro. Magari affiancate al sito anche una pagina facebook per avere un rapporto diretto con i lettori e curatela quotidianamente. Se non avete abbastanza competenze informatiche fatevi aiutare da qualcuno più esperto.

Una volta che avete creato il sito fategli UN PO’ DI PUBBLICITA’ ON LINE. Potete gratuitamente parlare del libro e del sito sui forum che ve lo permettono, o pagare qualche soldino per fare apparire un banner pubblicitario su altri siti letterari (meglio se con molte visite). State però attenti a non autocelebrarvi: informare è un discorso, fare il pavone è tutt’altro.

ESISTE ANCHE LA PUBBLICITA’ TRADIZIONALE, NON TRASCURATELA. Acquistate degli spazi sui giornali e sulle riviste specializzate. Vedi sopra: state attenti a non autocelebrarvi (che passate da saccenti e sapientoni).

CREATE DEGLI EVENTI ATTORNO AL LIBRO. Potreste organizzare dei concorsi letterari assieme alla Proloco o alla tale associazione mettendo in palio, oltre al libro, delle targhe (qualche euro dovrete scucirlo senz’altro). Oppure se il libro si intitola “La ricamatrice di Montescudo” potreste pensare a un concorso di ricamo, e così via. Visto che siete scrittori perché non pensare anche di tenere dei corsi di scrittura creativa per principianti utilizzando come testo di studio il vostro romanzo? Tra l’altro su Lettere Matte c’è anche una sorta di manuale di scrittura che potrebbe tornarvi utile. Un po’ di creatività, ragazzi. Siete scrittori, no? Non ditemi che la creatività vi fa difetto! Qualsiasi cosa in grado di funzionare da cassa di risonanza attorno al libro può andar bene.

SFRUTTATE AL MEGLIO I MEZZI DI INFORMAZIONE Guardate le vostre tasche e a seconda delle disponibilità inviate una copia del libro a giornali, periodici, trasmissioni letterarie televisive e radiofoniche (locali e non) chiedendo una recensione o un’intervista. La stessa cosa potete fare con le redazioni di buoni siti internet che si occupano di recensire libri (per inciso, Lettere Matte non recensisce libri su richiesta). Alcuni potrebbero volere un compenso, vedete voi se accettare o meno. Ora, Fabio Fazio avrà senz’altro di meglio da fare che parlare del vostro libro, ma puntate in alto. E’ più facile ottenere ascolto dai piccoli che dai grandi (e di sicuro non fa male al vostro libro aver visibilità in ambito locale) ma… La sapete questa? C’è un tizio che prega il Creatore affinché questi gli faccia vincere il primo premio alla lotteria. L’uomo prega tutti i giorni, imperterrito, anche se di risultati non se ne vedono. Continua a sperare nella clemenza e nel favore di Dio fino all’ultimo giorno, fino all’ultimo respiro della vita. Una volta morto si presenta in paradiso: è imbufalito. San Pietro cerca di placarne l’ira, ma costui lo spintona e va dritto come un missile all’ufficio dell’Onnipotente. Entra e sbatte la porta.

“Che ti succede, figliolo?” domanda Dio, piuttosto sorpreso, alzando gli occhi dalle sue carte.
“Che succede?” fa di rimando il neo morto, nero di rabbia, masticandosi il labbro. “Succede che sono stato un buon cristiano per tutta la vita e ho speso tutti i miei giorni a pregarti. Una sola cosa ho chiesto, che mi facessi vincere alla lotteria… e non è servito a nulla, non ho vinto un bel niente”.
"Caro mio” sorride il Creatore, “non sai quante volte mi sono adoperato per farti capitare tra le mani un biglietto vincente, ma se tu il biglietto non lo comperi…”.

 

Le occasioni non capitano da sole, cari scrittori, bisogna andarle a cercare.

CONSIGLIO: informate e concordate le iniziative assieme all’editore.

Commenti

  1. Ho scritto un libro per bambini "Il paese di Settecase"ed ho creato una pagina Facebook, ho fatto qualche presentazione, l"ho pubblicizzato dove sapevo, ho regalato un buon numero di copie, ma ne ho anche vendute un certo numero. Praticamente ho recuperato circa metà della somma dovuta all'editore, ma certamente non ho realizzato in guadagno. Ho un altro manoscritto nel cassetto di cui una mia amica insegnante m'incoraggia a fare qualche revisione e poi pubblicare , ma non ho più il coraggio d'imbarcarmi in una avventura costosa e , a conti fatti, faticosa e non remunerativa.Anche se dal punto di vista della soddisfazione e dei riconoscimenti il primo bilancio è stato più che positivo
    Arrivederci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MAI pubblicare a pagamento. Se dovessi trovare un editore che ti pubblica investendo su di te (esistono! ne ho appena trovato uno), qualunque investimento farai DOPO servirà per aumentare la tua visibilità. Altrimenti, non vale la pena!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie, Cristiano. Ricambio i complimenti: ho sotto mano il vostro libro IL TRENO FANTASMA ed è ottimo sotto tutti i punti di vista, dal contenuto al... contenitore (Bella sia la grafica sia la carta che avete scelto). Sto scrivendo una cosetta ambientata nello stesso periodo e devo dire che la storia di Massimo mi sta offrendo ottimi spunti. CONSIGLIATISSIMO.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ho scritto un romanzo ambientato sull'isola di Cuba... è DUDAS DE MI? Autore Valerio Ceradini...si trova facilmente su Amazon e su Lulu...si comincia a vendere in modo costante, poche copie al giorno... vediamo cosa succede... se siete curiosi provate a leggerlo ciao.

    RispondiElimina
  5. Sono un insegnante e, non soltanto per deformazione professionale, leggo tantissimo.
    Per questo vorrei sottoporre alla vostra attenzione il libro che ho molto apprezzato di un autore di talento, che ho anche avuto il piacere di conoscere di persona, di leggere e di recensirne il libro in oggetto, dal titolo L'eterna notte di Asvero
    La recensione l'ho scritta per Letteratura Horror all'indirizzo http://letteraturahorror.it/news/397-recensioni-l-eterna-notte-di-asvero-di-luigi-m-c-urso.html dove cito anche il relativo sito ufficiale asvero.it
    Sperando di avervi fatto una gradita segnalazione e complimentandomi per questo blog approfitto, inoltre, per augurare buone feste!
    Giulio Cassisi

    RispondiElimina
  6. Sono un ragazzo di 17 anni ed ho scritto un libro molto divertente per ragazzi. Essendo così giovane ed essendo inoltre il mio primo libro, ho un po' di timore. Certo, sto organizzando alcune presentazioni ma vorrei andare oltre i soliti confini della mia zona. Come posso fare? Ho bisogno di consigli :)

    RispondiElimina
  7. ottimo articolo. Anch'io ho un mio libro nelle principali librerie, fatta pubblicità, presentazioni e...il libro vende poco anche se ho quasi ripreso le spese..vorrei cercare di fare anche un concorso o qualcosa per attirare l'attenzione ma non mi viene in mente nulla.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo articolo.
    Oggi ho spedito il mio primo libro alla s.i.a.e
    Semplicemente un mezzo per comunicare consapevolezza ed amore.
    Grazie.

    RispondiElimina
  9. Ciao. Ho scritto "IL SOLE NEL BAULETTO" con le edizioni C'era una volta. Libro di 15 storie per bambini.
    A quale concorso mi suggerisci di partecipare? Grazie
    Stefano Re

    RispondiElimina
  10. Ho letto.un romanzo fantasy.horror uscito da poco.l ho preso. Su amazon. Di luce di sangue di ombre. Vampiri e ....bellissimo da non perdere.

    RispondiElimina
  11. Buongiorno, Anche io ho scritto dei libri: "Il trenino di Josef" e "Nettuno l'extraterrestre" sono uno scrittore agli inizi, e non so come farli conoscere, chi li ha letti mi ha fatto i complimenti, ma per ora sono fermo a parenti e conoscenti.
    Il trenino di Josef parla di un bambino autistico che, in un epoca e un posto molto sfavorevoli, si rifugia nel suo mondo immaginario con i suoi amici immaginari, ma la sorte non gli sorride.
    Nettuno l'extraterrestre è invece un misto di fantascienza, avventura, famiglia, geografia, e con un finale da non perdere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

      E-mail: montoisjacques27@gmail.com
      Numero WhatsApp: +33751477101



      Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

      E-mail: montoisjacques27@gmail.com
      Numero WhatsApp: +33751477101

      Elimina
  12. http://www.mondadoristore.it/Nove-Mesi-Younes-Ouertani/eai978889251355/

    RispondiElimina
  13. Ultimamente ho pubblicato la mia prima opera, "L'Eden Celato", ma essendo alle prime armi più che auto pubblicarmi e cercare di parlare ai miei conoscenti della cosa, contattare vari editori (alcuni abbastanza sgarbati da non rispondere nemmeno) ecc... non ho potuto fare. Il quesito è: non esiste un modo per ottenere visibilità in maniera alternativa e senza divulgare la mia identità? (Scrivo sotto pseudonimo)
    Intanto, mi scuso in anticipo, ma lascio i vari link da cui si può raggiungere il libro.

    http://www.amazon.com/dp/B01A4YLQN6 Amazon

    https://play.google.com/store/books/details?id=k-VVCwAAQBAJ Google playstore

    https://itunes.apple.com/it/book/leden-celato/id1072222777?mt=11&ign-mpt=uo%3D4 ITunes

    http://www.lulu.com/shop/gregory-f-ad%C3%A0n/leden-celato/ebook/product-22505522.html Lulu

    https://www.bookrepublic.it/book/9788892536234-leden-celato/ BookRepublic

    http://www.mondadoristore.it/L-Eden-Celato-Gregory-F-Adan/eai978889253623/ Mondadori

    RispondiElimina
  14. Buongiorno, anche io ho scritto un ebook. Una breve favola della buonanotte "Mimmo Cake l'orsetto pasticcere". Ancora non ho capito quale sia il mezzo migliore per fare promozione. Ho iniziato con facebook, ma non so che altro potrei fare.

    RispondiElimina
  15. Sta per uscire un libro che scatenerà una bufera nel mondo dell'arte, e per l'ennesima volta il personaggio principale sarà Amedeo Modigliani. Il libro si intitola "Amedeo Modigliani. Le pietre d'inciampo" ed è edito da Sillabe.
    La presentazione è prevista per il giorno 6/05/2016.
    Si riparlerà di Modigliani a Livorno dopo l'eco globale della "beffa" del 1984, ma questa volta la storia è assai diversa..

    RispondiElimina
  16. Mi chiamo Alessandro Pagani e mi sono gettato nella mischia lobbistica editoriale anch'io con il mio primo libro di poesie dal titolo "Perchè non cento"? edito da Alter Ego/Augh di Viterbo: 99 poesie legate tra loro attraverso giochi di parole, calembours, rime, anagrammi e versi liberi, in un tentativo di scoprire nuove forme di scrittura caratterizzate da guizzi romantici, concessioni goliardiche, ed improvvisazioni metriche. "Se fossi fuoco brucerei il mondo, se fossi vento lo tempesterei, se fossi acqua l'annegherei, se fossi Dio, con questo tempaccio, fuggirei anch'io". Il nuovo Cecco Angiolieri? Ai poster, manifesti e locandine, l'Ade senz'Enza, che perse il phon. Grazie!
    http://www.aughedizioni.it/nuvole/perche-non-cento/

    RispondiElimina
  17. La mia fidanzata sta per finire il suo primo libro spero che riesco a darli una mano con la pubblicita e sostenerla. Il titolo è, NON SARÀ LA NOSTRA FINE,

    RispondiElimina
  18. Ho da poco autopubblicato un e-book, che io annovero nel fantasy psicologico. Prima di promuoverlo sto studiando qualche strategia. Nel frattempo per chi volesse dare un'occhiata, il libro si intitola ALL'OMBRA DI UN RIFLESSO (Nayla Coralli) su Amazon.

    RispondiElimina
  19. Ciao, molto utile questo articolo. Vorrei però sapere quali sono i siti a cui chiedere una recensione. Ho pubblicato un romanzo, direi sentimental-animalista, dal titolo "Il sentiero dell'acero", che uscirà a breve. Faremo la prima presentazione durante un evento al Salone del libro di Torino. La casa editrice è piccola, ma so che si danno molto da fare sia nella distribuzione che nell'organizzazione di presentazioni ed eventi. Mi piacerebbe perciò contribuire attivamente, anche perché credo molto nel romanzo che ho scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      potresti provare a iscriverti a dei gruppi specifici su Facebook (ce ne sono diversi). Li puoi cercare inserendo nella barra di ricerca in alto una parola chiave ad hoc, ad esempio "libri", "club del libro" ecc. Lì troverai persone che condividono il tuo steso interesse e che magari potrebbero chiederti semplicemente di ricambiare il favore. Spero di esserti stata utile :)

      Elimina
  20. L'articolo è molto interessante e riflette in pieno ciò che accade nella realtà. Come autore di tre libri, Editore Cavinato di Brescia - Tracce di cenere, Delitto alla fiera e Il serpente tatuato - all'inizio mi sono trovato nella stessa situazione di molti: i lromanzi piacciono ma hanno difficoltà di vendita. Poi sono arrivate le interviste al TG5, alla radio e in alcune riviste, anche online. Da quel momento, piano piano, le vendite iniziarono ad aumentare. Sono sempre lontanissime dai grandi autori ma quello che importa è che incomincio ad avere un pubblico al quale piacciono i miei libri che sono una via di mezzo tra un poliziesco e un libro di viaggi.

    RispondiElimina
  21. Ciò che compri con la giusta scelta ha un valore doppio. Scopri giochi di magia professionali. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3NjUyMDg4MiwwMTAwMDAxMixnaW9jaGktZGktbWFnaWEtcHJvZmVzc2lvbmFsaS5odG1sLDIwMTYxMTEyLG9r

    RispondiElimina
  22. Ciao a tutti ho comprato un libro uscito da poco su Amazon si chiama "tutta colpa del destino (?)" Di blackstarslp ed è meraviglioso,affascinante e ti emozione tantissimo ed è il primo di una serie! Lo consiglio vivamente.

    RispondiElimina
  23. Ho scritto un libro dal titolo "IMI di Littoria" è facilmente reperibile via internet.
    Beve sinossi:
    - Una delle esperienze di prigionia più dure a seguito dell’armistizio dell’8 settembre 1943 è stata senza dubbio quella degli I.M.I. (Internati Militari Italiani), ai quali Luigi Fattorini dedica questo suo saggio. All’indomani dell’armistizio, infatti, furono molti i militari italiani, ormai giudicati traditori dai tedeschi, che dovettero subire l’internamento in campi di concentramento nazisti, sopportando privazioni, percosse e umiliazioni. Nella maggior parte dei casi i deportati erano coloro che si erano rifiutati di aderire alla neonata Repubblica di Salò, prendendo quindi ufficialmente le distanze dal fascismo. Vero e proprio punto di forza di questo testo è la ricerca empirica che l’autore ha svolto, individuando gli ex I.M.I. presenti nel suo territorio d’origine (la provincia di Latina, anticamente Littoria) e somministrando loro un questionario a domande aperte. Dalle risposte ottenute dai cinque reduci sono scaturite verità senza dubbio interessanti e a volte inedite rispetto a quelle circostanze, soprattutto – e qui risiede, ancor di più, il valore del presente studio – dal punto di vista della società nella quale questi uomini hanno dovuto confrontarsi, prima come internati e poi come reduci.

    RispondiElimina
  24. Buongiorno,

    Sono Stefano, ho 31 anni e sono di Ravenna.
    Sono appassionato di lettura e scrittura, sto frequentando i corsi di scrittura creativa c/o Bologna con lo scrittore Gianluca Morozzi e colgo l'occasione per informare dell'uscita del mio primo libro, dal titolo "Il pallone con i pentagoni", il racconto della mia passione per il Milan e della mia visione del calcio in generale, dagli occhi di un appassionato di calcio e soprattutto della sua storia.
    Potete trovarlo sul sito della Urbone Publishing al link sottostante:

    http://www.urbone.eu/obchod/il-pallone-con-i-pentagoni

    RispondiElimina


  25. Ho trovato il sorriso è grazie al questo Signore. Muscolino GIOVANNI che ho ricevuto un prestito di 70.000€ nel mio conto il mercoledì a 11:32 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questo signore senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signore Muscolino GIOVANNI mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato quest'uomo onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. Ecco il suo indirizzo elettronico: muscolinogiovanni61@gmail.com

    RispondiElimina
  26. Salve, sto collaborando con gli scrittori Riccardo Cesca & Emanuele Bossi come loro ufficio stampa. Intanto vorrei dire che l'articolo rispecchia precisamente il percorso che abbiamo fatto noi per il nostro primo thriller, prima parte di una trilogia, "Il Principe nel Ghiaccio" ambientato in Canada e edito da Meridiano Zero, pubblicato a giugno e disponibile su Amazon e in tutte le librerie. Siamo di Trieste e abbiamo organizzato alcune presentazioni in zona e in regione.
    Diciamo che non è facile ottenere visibilità, bisogna insistere sui vari social, Facebook, Twitter, Google+, Instagram. Più contenuti si ha meglio è. Se vi interessa, sui social, ci potete trovare digitando Cesca Bossi. Poi Thriller Cafe è un sito molto utile per farsi pubblicità.
    Il nostro secondo thriller esce a dicembre, "I Profili dell'Assassino".
    Il nostro progetto comprende anche l'obbiettivo di far produrre 3 film, da ogni libro e una serie tv, spinoff dal secondo libro/film. Abbiamo già avviato i contatti in Canada.

    Auguro a tutti un grande in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  27. mmm, interessante questa cassetta della pubblicità...

    RispondiElimina
  28. Desirée Sfalanga6 febbraio 2017 14:25

    Articolo molto interessante. Io sono una ragazza di 27 anni e ho finalmente pubblicato il mio primo romanzo: "I feel you: il destino è un biglietto già scritto" tramite Amazon. Ho anche creato una pagina fb, incontrato il sindaco e ricevuto delle interviste da un giornale locale e da "La Sicilia". Devo dire che ha riscosso molto successo ed è stato acquistato qualche ebook anche in Germania. Sono molto soddisfatta, non credevo che il mio romanzo potesse ottenere tanto successo. Spero di riuscire ad organizzare anche degli eventi per rendere ancora più visibile il mio libro.

    RispondiElimina
  29. https://www.amazon.it/Diamante-Nero-Pensieri-della-ritrovata-ebook/dp/B01G4I67PI/

    RispondiElimina
  30. https://www.amazon.it/Diamante-Nero-Pensieri-della-ritrovata-ebook/dp/B01G4I67PI/

    RispondiElimina
  31. La bellezza del passaparola: anche solo un utente che legge un libro proposto grazie a canali alternativi, rappresenta un successo. L'importanza della condivisione.

    www.amazon.it/Tenaci-terapie-damore-Natasha-Genovese-ebook/dp/B01IDV1QH8

    RispondiElimina
  32. Io ho scritto un libro dedicato a Ellie Goulding.
    Ecco una sinossi.
    Il giovane Corrado Grimaldi esordisce nel mondo della letteratura con il primo dei romanzi che comporranno la trilogia "degli idoli". Il presente volume è l'avventurosa e sentimentale epopea di un'Ellie Goulding di epoca vittoriana, che ripercorre tre fasi significative della sua vita: l'infanzia tra beghe e traumatici contrasti familiari all'ordine del giorno; la maturazione in una fonderia di Londra, dove si ritrova a manovrare una epocale rivoluzione; e il ritorno a casa, delusa in amore e dominata dagli spettri del passato, pronta a vendicarsi contro di essi. Il tutto all'insegna di una visione introspettiva e critica della vita e di una vera e propria analisi psicoanalitica, condotta da Goffredo Levrieri, giornalista italiano in cerca di notizie e, come la nostra eroina, di identità.
    Disponibile su Amazon, Bookmate e Kobo.

    RispondiElimina
  33. Oltre alle lettere forse siete un po'matti anche voi... ma geniali!!! La tattica dei parenti è fantastica, anche se alquanto rischiosa. Il mio libro sarà in uscita a Maggio grazie ad una casa editrice che mi ha dato questa possibilità gratuitamente, visto che ho vinto un concorso indetto annualmente da loro. Mi hanno già anticipato che dovrò fare la mia parte per promuovere il libro. I vostri consigli mi saranno utilissimi. Grazie, siete fantastici!

    RispondiElimina
  34. Davide Viti
    Ho scritto un libro dopo aver passato gli ultimi tre anni della mia vita in un letto di ospedale combattendo un male che molti definiscono incurabile. Ho visto la luce più buia e profonda che possa esistere ma la voglia di vivere è stata sempre piu tenace di quella di non farcela. Ho raccontato senza peli sulla lingua, senza mezzi termini e senza fronzoli la sfida con il Sig Hodgkin. E'nato senza volerlo PILLOLE DI HODGKIN senza delle basi senza delle fondamenta dando un messaggio di forza e coraggio a chi sta combattendo contro il cancro. Si può e si deve vincere.
    Vi invito ad acquistarlo nelle librerie o presso la libreria on line della titani editori.
    Siate sempre più forti del male.

    RispondiElimina
  35. Grazie ottimi consigli.
    Www.prieure-de-sion.com

    RispondiElimina
  36. Scusate per questo messaggio imprevisto ma occorre che testimonio io non credevano più al prestito di denaro poiché tutte le banche respingevano la mia cartella, infatti io erano schedato dalla mia banca. Ma un giorno un'amica mi ha consigliato un prestatore particolare di cui mi ha dato e-mail. Ho tentato il colpo con lui inviandogli un e-mail quindi quello è andato egli lo ha aiutato con un prestito di 85.000€. Ecco sono e-mail: maurocallipo94@gmail.com

    RispondiElimina
  37. Salve ho un libro in uscita grazie ad un editore che ha creduto in me. Si tratta di un manuale per la correre (ce ne sono già tanti lo so) nato dall'esperienza di un blog che ho da quasi 3 anni. E' un appassionato che scrive per appassionati o futuri appassionati. Scritto con una lettura semplice e anche un taglio leggermente ironico. Per la distribuzione sicuramente ho pensato alla promozione on line(ho pià di 11 mila follower su FB) e ad eventi, non vorrei invece forzare con amici che vanno a chiedere in libreria. Però mi chiedevo come spingere oltre al canale di distribuzione dell'editore e soprattutto se esistono concorsi letterari in linea con il mio genere, che è sportivo\manualistica anche se nella prima parte c'è un po' di narrativa. grazie. P.s. cancellati i messaggi di sti imbroglioni che scrivono per sui prestiti

    RispondiElimina
  38. Sto per pubblicare il mio primo romanzo, In ognuno di noi, grazie all'appoggio di gente che ha creduto in me. Adesso devo però farmi conoscere... Ho letto l'articolo ed è molto interessante e motivante! Grazie...
    PS: se siete curiosi di scoprire qualcosa in più su Adeline e il suo mondo leggete il mio libro!

    RispondiElimina
  39. Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

    E-mail: montoisjacques27@gmail.com
    Numero WhatsApp: +33751477101



    Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

    E-mail: montoisjacques27@gmail.com
    Numero WhatsApp: +33751477101

    RispondiElimina
  40. Buongiorno,
    sono Giovanni Maria Di Paolo e ho pubblicato il libro "EMOZIONI E PAROLE" tramite la casa editrice AltroMondo. Di mia inziativa ho fatto fare delle stampe della copertina del libro facendo così volantinaggio e inserendole anche nelle buche delle lettere.
    Secondo voi è producente questo tipo di messaggio pubblicitario?

    E-mail: giannidipaolo@inwind.it
    Numero WhatsApp: 3779975602

    RispondiElimina

Posta un commento